Testo di Paolo Benestante

Come ogni anno le basse temperature permettono alle montagne del nostro paese di ricoprirsi di neve dando vita a panorami mozzafiato. Questo clima risveglia in molte persone la voglia di praticare sport invernali di ogni tipo, sono discipline in forte crescita e quindi sempre più persone si fanno incuriosire da queste attività sulla neve. Tantissimi gli italiani che ogni anno si mettono una tuta da neve, degli scarponi e salgono sugli sci o una tavola da snowboard. Effettivamente sono sport che incuriosiscono persone di ogni tipo, dagli sportivi abituali fino a chi non pratica nessuna attività. Purtroppo, però, per molti la neve, e più in particolare gli sci, sono un ricordo davvero amaro: l’incidenza di infortuni sulle piste da sci è altissima e spesso le diagnosi possono essere anche molto gravi.

Lo sanno bene alcuni dei nostri pazienti che sono entrati per la prima volta a Fisio Point proprio dopo essere tornati dalla settimana bianca.

Sciare è pericoloso?

In tantissimi risponderebbero che chiaramente lo sci è pericoloso perché ogni anno è causa di molti infortuni. La verità è che lo sci è una disciplina dove è richiesta una tecnica molto particolare e perciò bisogna essere coordinati e concentrati su quello che si dovrà fare una volta saliti sulle piste. È proprio questo uno dei motivi per cui tante persone vanno incontro a infortuni durante le loro esperienze sulla neve.

Quali sono gli infortuni più frequenti sugli sci?

Lo sci è uno sport che attiva in maniera importante gran parte del nostro corpo e dei nostri muscoli. Gli infortuni riguardano diversi distretti corporei e la maggior parte derivano da incidenti in cui la persona ha perso il controllo del proprio corpo. Principalmente però, ben il 53 % degli infortuni, riguardano il ginocchio: mentre piede e caviglia sono ben sicuri all’interno dello scarpone, tutte le forze esterne si scaricano sulla prima articolazione libera, il ginocchio appunto.

Vediamo ora insieme un elenco di possibili infortuni accaduti sugli sci:

Gli imprevisti, gli incidenti e le cadute però possono portare problemi anche agli arti superiori (15 % degli infortuni) e ad altre articolazioni. Vediamo quali sono gli altri infortuni più frequenti:

Come evitare gli infortuni sugli sci?

Per evitare infortuni sugli sci è necessario lavorare sulla prevenzione degli stessi, in modo che riusciate a godervi le vacanze divertendovi. Non pensiate che la prevenzione debba interessare solo gli atleti di alto livello, anzi è decisamente più importante nelle persone che lo fanno in maniera amatoriale perché non abituate a vivere situazioni del genere. Perciò vi lasciamo quattro semplici regole da seguire:

  1. Farsi seguire da figure specializzate come quelle dei Maestri di Sci almeno nei primi giorni sulla neve per avere un promemoria di tutti i consigli pratici sulla tecnica dello sci o per i neofiti per iniziare da zero.
  2. Arrivare alla settimana bianca con un’adeguata preparazione fisica, anche in questo bisognerà essere seguiti dalla figura specializzata del Preparatore Atletico, che valuterà la vostra condizione di partenza e inserirà nel programma esercitazioni specifiche per la vostra prevenzione.
  3. Una volta sulle piste, aumentare gradualmente la difficoltà delle discese secondo le vostre vere e reali capacità. Non improvvisate nessuna gestualità o velocità o pista che non siate certi di poter controllare al meglio.
  4. Non bere bombardini prima di sciare. Si scherza, ma anche l’alimentazione nei giorni trascorsi sulla neve può fare la differenza: lo sci comporta un importante dispendio energetico per i nostri muscoli.

In cosa consiste una buona preparazione fisica per sciare?

La preparazione fisica è un aspetto fondamentale per evitare infortuni sulla neve mentre si scia. Per questo è necessario non sottovalutarla e seguirla attentamente con costanza per arrivare pronti al primo giorno sulle piste. Ci sono diverse capacità del nostro corpo che vanno allenate durante il periodo di preparazione, vediamo insieme quali sono:

  • Forza degli Arti Inferiori
  • Resistenza Cardiovascolare
  • Stabilità e Forza del Core
  • Propriocezione ed Equilibrio

Questi sono gli aspetti principali sui quali si baseranno gli allenamenti, per la programmazione di ogni singola seduta e degli esercizi specifici fatti seguire però da una figura professionale specializzata come quella del Preparatore Atletico, lui saprà somministrarti il carico giusto di lavoro adeguato alle caratteristiche del momento e alle tue esigenze. Per evitare di farsi male sulla neve è necessario iniziare ad allenarsi nella maniera corretta da prima, senza lasciare nulla al caso.

Per saperne di più guarda i video sul nostro canale YouTube

 


Prenota la tua Visita Gratuita

Vuoi capire l’origine del tuo problema e scoprire quale è l’esame diagnostico più adatto a risolvere la tua problematica?

I nostri i pazienti hanno un canale privilegiato nelle migliori strutture sanitarie di Roma












    Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy ai sensi dell’ Art. 13 Regolamento UE 2016/679 per la protezione dei dati personali e do il mio consenso al trattamento dei miei dati per l'utilizzo attinente alle attività da me richieste e l'invio di informative ad esse relative.

    Leave a reply