Dove hai dolore? Scopri come stare bene con Fisio Point

Senti dolore?

Scopri come stare bene con Fisio Point

Spesso ci accorgiamo di una problematica ortopedica solo quando iniziamo a stare male.
Una corretta prevenzione può aiutarci a risolvere il problema prima che questo si manifesti in forma acuta con un forte mal di schiena, o un problema invalidante alle articolazioni come il ginocchio, la spalla o l’anca con la conseguente difficoltà di camminare o eseguire correttamente e senza dolore alcuni movimenti.

Il miglior percorso riabilitativo si compone di diverse fasi:

1. Togliamo il dolore

Nella prima fase la cosa principale è togliere il dolore e l’infiammazione con le terapie strumentali più efficaci e all’avanguardia, associate alla Riabilitazione in acqua con l’idrokinesiterapia e alla terapia manuale per allentare le tensioni e recuperare gradualmente il corretto movimento.

2. Recuperiamo la completa mobilità, la corretta biomeccanica e la postura

Dopo aver eliminato il dolore, l’obbiettivo primario è il recupero del movimento corretto e completo, ponendo particolare attenzione all’assetto posturale. Un qualunque dolore, che sia articolare o alla schiena, comporta un cambiamento nel modo di camminare, di muoversi e nella postura. Questi cambiamenti, se non vengono corretti portano a sovraccaricare altre strutture del corpo che prima o poi cominceranno ad avere problemi e dare dolore.

3. Recuperiamo la Forza con l’attività motoria – Ritorno allo Sport

Una volta recuperato il movimento corretto, è il momento di andare a rinforzare correttamente la muscolatura per consolidare il recupero fatto con la fisioterapia e proteggere le articolazioni e la schiena. Un ginocchio, un anca o una spalla, se non vengono supportati da una adeguata muscolatura vanno incontro a degenerazione precoce della cartilagine, instabilità, eccessiva sollecitazione ai tendini e legamenti… La stessa cosa vale per la colonna vertebrale che ha bisogno di una muscolatura forte che sostenga tutto il peso del corpo e non vada a sollecitare eccessivamente i dischi intervertebrali. Per questo è importantissimo, alla fine del percorso fisioterapico fare un corretto potenziamento muscolare.

Prima si risale alla causa del dolore più sarà facile guarire, evitando di ricorrere a terapie o trattamenti invasivi.

Risaliamo alla causa del dolore