Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Nutrizionista

nutrizionista

Alimentazione sana è
  • consapevolezza del proprio equilibrio nutrizionale
  • ricerca della giusta variabilità dei nutrienti
  • riscoperta dei concetti e dei ritmi alimentari dei nostri nonni
  • voglia di stare bene senza limitare la propria vita

 

Un’alimentazione sana è alla base del benessere psicofisico, una vera “medicina”, che allunga e migliora la vita.
Di contro un’alimentazione non equilibrata, con nutrienti non controllati, favorisce la comparsa, o aumenta i sintomi, di moltissime patologie, dalle malattie autoimmuni alle problematiche cardiovascolari, passando per molte forme tumorali.
L’uomo ha bisogno di tutti i nutrienti a disposizione in natura per

  • fornire energia
  • permettere il ricambio dei tessuti
  • far funzionare processi metabolici essenziali e non
  • aiutare l’organismo a difendersi e proteggersi

Chiaramente ci sono nutrienti essenziali e non, ma tutti importanti in concentrazioni diverse che variano, come fabbisogno giornaliero, anche nell’arco della vita di un essere umano.
Il giusto bilanciamento di questi macro e micro-nutrienti, con i tempi di somministrazione corretti, fornisce la regola per la sana alimentazione di un individuo.

Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo” (Ippocrate)

Ed è a questo punto che entra in gioco l’esperto di Alimentazione.

Il Nutrizionista moderno è un vero e proprio consulente del benessere. È colui che costruisce il piano alimentare su misura per il paziente, al fine di mantenere in salute colui che gli si è affidato. Misura attraverso le proporzioni antropometriche, rileva la composizione corporea dell’individuo con la bioimpedenziometria o la plicometria e calcola il fabbisogno dello sportivo, della signora, dell’impiegato, dello studente, per costruire insieme una formula per raggiungere l’obiettivo: il dimagrimento, l’aumento di massa magra, una performance sportiva migliore, una concentrazione più duratura sui libri.

Se fossimo in grado di fornire a ciascuno la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico, né in difetto né in eccesso, avremmo trovato la strada per la salute” (Ippocrate)

Bioimpedenziometria

È una metodica, assolutamente non invasiva, che permette di rilevare in modo oggettivo la composizione corporea dell’organismo, quindi la sua composizione in massa grassa, massa magra e acqua.
L’apparecchiatura professionale di cui ci avvaliamo a FisioPoint, è la BIA 101 della Akern, con 4 elettrodi, che si applicano sul dorso mano destra e dorso piede destro. L’apparecchio fa passare una corrente impercettibile che, attraversando i tessuti corporei, subisce un calo della sua intensità dovuta all’impedenza delle diverse strutture. Un trasduttore “legge” questi segnali e un algoritmo calcola le percentuali di massa e di acqua che sono state attraversate.

Misure antropometriche

“L’antropometria è il metodo più applicabile, economico e non invasivo per determinare le dimensioni, le proporzioni e la composizione del corpo umano. Inoltre, poiché le dimensioni corporee a ogni età riflettono lo stato generale di salute e di benessere degli individui e delle popolazioni, l’antropometria può essere impiegata per stimare la funzionalità, lo stato di salute e la sopravvivenza” (Organizzazione Mondiale della Sanità WHO)

Dott. Daniele Peluso
Biologo Nutrizionista dello Sport
Socio ABNI (Associazione Biologi Nutrizionisti Italiani)
Docente “Alimentazione nel Gioco del Calcio” presso Master “Università Cattolica del Sacro Cuore”
Preparatore Atletico Professionista

 

Dicono di noi

 


personal packet